closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Miracolo in Georgia, eletto il pastore nero. E la storia cambia

Stati uniti. Il reverendo Warnock e (forse) il giovane giornalista Jon Ossoff si aggiudicano la sfida cruciale per il controllo del Senato Usa. Ma la vera eroina dem del giorno è Stacey Abrams, un’altra leader afroamericana. Tutti a votare grazie a lei

Atlanta, Georgia. Joe Biden scambia il saluto con Jon Ossoff. Al centro Raphael Warnock

Atlanta, Georgia. Joe Biden scambia il saluto con Jon Ossoff. Al centro Raphael Warnock

È la sera dei miracoli, delle cose-che-non-accadranno-mai e invece accadono, delle sorprese che spostano il mondo di un po'. Di poco, pochissimo, ma il mondo si è spostato. IL PASTORE NERO di una chiesa battista diventa senatore in Georgia. È il primo democratico da quasi trent'anni. Il primo nero in Georgia. Il primo nero democratico in tutto il Sud, l'enorme profondo Sud dove la guerra civile non è mai finita davvero, dove ancora girano i cavalieri incappucciati e dove nella stessa acqua nuotano animali non sfiorati dalla selezione naturale come gli alligatori e i democratici di ultradestra, i temuti dixiecrat...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.