closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Mio figlio sarà il Messi cinese? No.

La lunga marcia del movimento calcistico. La storia di una scuola calcio italiana a Pechino tra la diffidenza delle famiglie, la voglia di competizione e la necessità di creare una «cultura del calcio». Il processo di mutazione del calcio professionistico ha finalmente preso il percorso giusto

Mio figlio diventerà Messi di Cina? No. Quando ho scelto di lasciare l’Italia per trasferirmi a Pechino mi ero appena laureato. Giunto in Cina ho provato a immaginare come sarebbe potuto essere il mio futuro da expat in una terra lontana e sconosciuta, diversa per storia, cultura e tradizioni. Ho pensato a tutto, ma mai mi sarei immaginato di ritrovarmi da lì a poco immerso nel mondo del caclio cinese. E dire che alcuni eventi furono delle vere e proprie avvisaglie. «SONO UN FAN DI ZEMAN» Firmai il mio primo contratto di affitto di un appartamento a Pechino Nel 2004....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.