closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Minoranza Pd: cambiare ora l’Italicum

Riforme. Bersani: no a tatticismi. E se perde al referendum Renzi non deve dimettersi

Pier Luigi Bersani

Pier Luigi Bersani

Se vince il no al referendum costituzionale Renzi può restare a palazzo Chigi. Anzi, dovrebbe restarci secondo Pier Luigi Bersani, che ieri è tornato ad attaccare il suo successore alla segreteria del Pd. Anche per lo speciale rapporto con Denis Verdini, l’ex braccio destro di Berlusconi divenuto indispensabile al governo. «Renzi e Verdini si conoscevano già da prima. Ci sono troppe cose in pochi chilometri, lì in Toscana», ha detto, intervenendo alla manifestazione Ponza d’autore. «Se vincesse il no non accadrebbe nulla - ha spiegato Bersani - sarebbe giusto che Renzi restasse al suo posto. Per come è stata messa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.