closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Minniti annuncia un «nuovo modello di sicurezza»

Viminale. Il ministro dell'Interno promette il rilancio delle forze di polizia davanti alla platea del congresso nazionale del Coisp. Taormina blindata per il vertice del Gruppo dei Sette. Sabato il corteo dei No G7

Misure di sicurezza a Roma

Misure di sicurezza a Roma

La reazione del ministro dell’Interno italiano Marco Minniti alla strage di bambini di Manchester - che definisce «angosciante» e «raggelante» - viene esposta davanti alla platea del congresso nazionale del sindacato di polizia Coisp (che si è distinto negli ultimi anni per un attacco frontale alla madre di Federico Aldrovandi e alla sorella di Stefano Cucchi, tanto per inquadrare il contesto). Dopo aver esaminato le particolarità dell’attacco nella Manchester Arena (siamo di fronte, ha detto, ad «un'organizzazione più complessa» di quella dei "lupi solitari" visti in azione a Berlino, Londra, Stoccolma o Parigi; «è stato utilizzato l’esplosivo, e non sappiamo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.