closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Milo Adami, la metamorfosi dietro lo schermo

Il libro. «La forma video. Tra cinema e arti visive dopo il digitale», Postmedia Books

Che cos’è e soprattutto come si è evoluto e riconfigurato il video dagli anni ’90 a oggi? Intervenendo nel dibattito con questo suo saggio, frutto di un dottorato di ricerca – «La forma video. Tra cinema e arti visive dopo il digitale» (Postmedia Books, pp. 240, 22,80 euro) Milo Adami sceglie una prospettiva precisa, e cioè analizzare le metamorfosi del medium elettronico, soprattutto attraverso alcune esposizioni chiave che hanno segnato nuove modalità di presentazione e fruizione, a cominciare dalla famosa «Passages de l’image» curata nel 1990 al Centro Pompidou da Bellour-David-Van Assche. Del resto il passaggio dal film/video (ancora legati...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi