closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Milano, guerriglia urbana per sgomberare due case occupate in zona Corvetto

Case popolari. Prosegue la guerra dichiarata agli occupanti abusivi. A farne le spese i ragazzi e le ragazze di due realtà antagoniste che si sono scontrate duramente con la polizia. Intanto Prefettura, Comune di Milano e Regione Lombardia preparano un piano per contrastare gli abusivi: nessuna task force, più controlli per scongiurare le flagranze di reato e assistenti sociali nelle periferie. Nel frattempo, la destra al governo ci marcia e passa all'incasso

Milano sta diventando violenta. C'è qualcuno a Palazzo Marino che ha qualcosa da dire? Il rischio è che a prendersela sempre con gli indifesi ci si abitui al peggio. Chi deve fare il lavoro sporco ci dà dentro e chi amministra continua a fare spallucce, come se fosse normale picchiare le persone nelle strade, come se Milano potesse sopportare un tumulto al giorno solo perché qualcuno (la destra, intesa nella sua accezione più ampia) ha dichiarato la guerra contro «l’occupante abusivo» e qualcun altro (la sinistra che governa) non riesce ad elaborare lo straccio di un’idea per evitare che la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.