closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Migranti, ricollocamenti al palo solo la Germania si fa avanti

Per ora c’è solo una promessa, ed è quella fatta ieri dalla Germania: «L’Italia non può essere lasciata sola», ha detto il ministro degli esteri di Berlino, Heiko Maas incontrando alla Farnesina il collega Luigi Di Maio: «La Germania ha partecipato alla ricollocazione dei profughi e lo faremo anche in futuro, ma ci aspettiamo lo stesso comportamento dagli altri partner europei», ha assicurato. E’ un primo passo, ma siamo lontani dall’obiettivo minimo che l’Italia ha detto di voler raggiungere prima del consiglio europeo di fine maggio, vale a dire la ricostituzione dei gruppo di Paesi che nel 2019 hanno dato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi