closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

Parigi, ecco la Cité dei rifugiati

Accoglienza. Due accampamenti della capitale in attesa dello sgombero. Il degrado sotto il metro aereo alla fermata La Chapelle e nella tendopoli ai Docks, alla Cité de la Mode et du Design, sotto un elegante e postmoderno Cocktail Bar. La miseria che nessuno vuol vedere. Il "fardello" della ripartizione dei rifugiati chiesto dalla Ue che il governo per ora ignora

Immigrati rifugiati sotto ai ponti a Parigi

Immigrati rifugiati sotto ai ponti a Parigi

Clima di attesa, ieri mattina ai Docks, la Cité de la Mode et du Design, un vecchio magazzino sulla Senna, vicino alla gare d’Austerlitz, ristrutturato con gusto postmoderno, come un enorme battello verde sul fiume. C’è anche il Museo dell’Arte ludica in questo luogo che illustra come un simbolo la situazione contemporanea. Dalla terrazza del Cocktail Bar che dà sulla Senna, con pavimento di legno esotico resistente alla pioggia, basta sporgersi per scorgere un altro mondo che nessuno vuol vedere. Una giungla di tende Quechua, verdi e blu, ospitano, si fa per dire, tra le 200 e le 300 persone....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.