closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Midterm, tradizionale punizione per Obama

Stati uniti. A una settimana dalle elezioni di metà mandato favoriti i Repubblicani, contro il presidente su riforme nazionali e politica estera. L’opposizione complicherà la corsa di Hillary Clinton alle presidenziali del 2016

Obama porta pasticcini nel quartier generale di Pat Quinn a Chicago

Obama porta pasticcini nel quartier generale di Pat Quinn a Chicago

A una settimana giusta dalle elezioni midterm che determineranno la composizione del 114mo congresso - l’ultimo con cui avrà a che fare Barack Obama - i pronostici indicano come probabile una vittoria repubblicana di misura. Al Gop, che gode già di una ampia maggioranza alla camera, basterebbe conquistare sei ulteriori seggi per controllare anche il senato. Con in mano entrambe le camere del congresso l’opposizione conservatrice potrebbe paralizzare il resto del mandato Obama, bloccando ogni iniziativa legislativa con l’obiettivo di sabotare il prossimo candidato presidenziale democratico – con ogni probabilità sarà Hillary Clinton – e riconquistare la casa Bianca nel...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi