closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Mick Jagger canta la Brexit e i tempi precari di Trump

Musica. Uscita a sorpresa con due nuovi brani - «Gotta Get a Grip» e «England Lost» - per il leader degli Stones. Testi duri e a sfondo politico: le guerre, Trump e la Brexit con video diretti da Saam Farhmand

Mick Jagger

Mick Jagger

Settantaquattro anni e non sentirli, facile se ci si chiama Mick Jagger. Così il «ragazzaccio» degli Stones, otto figli e un elenco di mogli, compagne e amiche infinito, può permettersi il lusso - nella settimana in cui Keith Richard ha confermato un nuovo album di inediti per la band (il primo in 12 anni) in preparazione, di annunciare e rilanciare nello stesso giorno (alla mezzanotte di ieri) due nuovi brani e relativi video. Due pezzi decisamente politici - che suonano come una sorta di sintesi dell’operazione che Roger Waters ha fatto nel suo disco recente. Lo esplicita lo stesso front...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.