closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Michele Emiliano e la causa al Csm

Politica e giustizia. Già segretario del Pd pugliese per quattro anni, l'ex sostituto procuratore di Bari non ha seguito il divieto di iscrizione ai partiti politici che grava sulle toghe dal 2006. Come gli face notare D'Alema nel 2013. E come potrebbe contestargli adesso Orlando

Massimo D'Alema

Massimo D'Alema

In politica da tredici anni, l’ex sostituto procuratore di Bari Michele Emiliano dovrà difendersi dall’accusa di aver violato la deontologia dei magistrati solo tra qualche mese, in coincidenza con il suo momento di celebrità nazionale. In aspettativa dalla magistratura dalla fine del 2003, quando si candidò a sindaco di Bari (e vinse), Emiliano non è rientrato nei ruoli neanche nel periodo (meno di una anno) trascorso tra la fine del mandato di sindaco e quello di presidente della Regione Puglia, grazie a un provvidenziale incarico di assessore in un comune del foggiano. Non sono però gli incarichi elettivi il suo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.