closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Michael Jackson tra Africa e Studio 54

Note sparse. Nuova edizione per «Off the Wall» il classico del 1979 che segnò l'ascesa di Jacko come solista. Nel nuovo packaging il documentario di Spike Lee che ne racconta la genesi

Dei disagi esistenziali, le bizzarrie, gli interventi estetici e gli scandali di un bimbo mai cresciuto che di lì a pochi anni lo travolgeranno, nel documentario di Spike Lee che accompagna la nuova edizione di Off the Wall, il primo passo nel mondo della discografia adulta di Jacko, non c’è traccia. E non sorprende, perché la supervisione della famiglia dietro ogni pubblicazione del catalogo milionario della pop star morta nel 2009, edulcora ogni minimo tentativo di andare oltre una mera agiografia. Ma se si guardano sotto un aspetto strettamente storico e musicale, i novanta minuti del filmato realizzato dal regista...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi