closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Mibact, a ciascuno il suo

Beni culturali. Qualche spunto per dialogare meglio con la riforma del Mibact. Primo, non accorpare troppo; secondo, togliere di mezzo molte direzioni generali e riconsegnare gli uffici alle diverse competenze (artistiche, architettoniche, archeologiche)

Gli Uffizi

Gli Uffizi

Per una vera riforma del Ministero per i beni e le attività culturali bisognerebbe cominciare con l’abolire l’attuale pretenziosa intitolazione, che crea soltanto illusione e confusione. E se proprio si volesse mantenere un’apposita, distinta struttura amministrativa, e non tornare alla sola Direzione generale delle antichità e belle arti in seno al Ministero per la pubblica istruzione, come sarebbe auspicabile, questa si dovrebbe chiamare semplicemente Ministero per la conservazione del patrimonio artistico nazionale. Perché questa è la funzione fondamentale ed esclusiva che compete a un tale organismo. Tutto il resto è appendice e indotto, estraneo ed esterno al suo compito istituzionale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.