closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Mezza penisola verso l’arancione. Picco di contagi in Abruzzo

La Valle d’Aosta potrebbe essere la prima regione in bianco, senza restrizioni. La procura di Perugia indaga sulle truffe dei vaccini, disposte verifiche in Veneto

Lanciano (Chieti)

Lanciano (Chieti)

La mappa europea del contagio, aggiornata ieri, tiene in rosso scuro l’Umbria e le province di Trento e di Bolzano, aree catalogate ad alta circolazione del Covid-19. La Sardegna e la Valle d’Aosta sono le uniche regioni in arancione. Il resto del paese è rosso. Sono stati 13.762 i nuovi casi in Italia ieri su 288.458 test, il tasso di positività è salito al 4,8%, 347 i decessi. In terapia intensiva si registrano due pazienti in più rispetto a mercoledì per un totale di 2.045, i ricoveri ordinari sono 311 in meno, 17.963 in tutto. La regione con il maggior...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi