closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Mezza Italia tra le fiamme, due donne morte vicino a Tivoli

Incendi. Sempre ieri è morto un anziano che domenica scorsa è rimasto ustionato in provincia di Acerra (Campania). Decine e decine i roghi in diverse regioni, particolarmente colpite la Sicilia, il Lazio, la Campania e la Calabria. Una (non) emergenza che mette a nudo l'incapacità della politica che non trova soluzioni nonostante l'Italia stia bruciando da decenni

Mezza Italia sta bruciando e si cominciano a contare i morti. Due donne anziane, madre e figlia, sono state trovate prive di vita dai vigili del fuoco all’interno di un terreno pieno di sterpaglie dove ieri è scoppiato un incendio di vaste proporzioni. Vicino a Tivoli, in via della Crocetta (Roma). Diverse squadre dei vigili del fuoco, e un Canadair, sono state impegnate per spegnere le fiamme. Nei pressi della casa delle due vittime, Rosanna Schianchi di 68 anni, e Ines Scrocca di 92, è stato trovato anche un uomo in stato confusionale. La circostanza ha spinto la polizia ad...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.