closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Meyerowitz, le immagini che danzano

Intervista. Parla il maestro americano della street photography, in mostra a Reggio Emilia presso Palazzo da Mosto, nel circuito di Fotografia Europea. «L’ambiguità è presente nel modo di guardare le diverse cose che appaiono nell’inquadratura»

New York, 1963

New York, 1963

Come rimanere indifferenti alla vitalità esplosiva di New York? Camminare per le strade, su e giù per Manhattan, è già di per sé una quinta scenica elettrizzante, seducente, risucchiante. Oggi come allora: era il 1962 quando Joel Meyerowitz (New York 1938, vive e lavora tra l’America e Buonconvento, Siena) prese in mano la macchina fotografica di un amico e lasciò che quell’incontro fortuito cambiasse per sempre la traiettoria della sua vita. Oggi il suo archivio contiene cinquantamila stampe. A rintracciare il percorso di questo maestro della street photography - i cui lavori fanno parte di collezioni come l’International Center of...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.