closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Metalmeccanici in Confindustria, inizia la partita del contratto

Sindacato. Dopo anni di divisioni e di accordi separati, anche la Fiom al tavolo. Con la Uilm che apre al voto finale di tutti i lavoratori, e spiazza la Fim. Mentre Federmeccanica punta alla sola contrattazione aziendale. Nuovo incontro il 4 dicembre.

Il segretario Fiom, Maurizio Landini

Il segretario Fiom, Maurizio Landini

Anche se la trattativa è alle primissime battute, la lunga riunione che ha aperto il tavolo di confronto sul rinnovo del contratto dei metalmeccanici ha avuto già in sé una novità: dopo sette anni, nella sede di Confindustria si sono presentate insieme Fiom, Fim e Uilm, sia pure con due piattaforme diverse. “Questo dopo anni di divisioni e di accordi separati – osserva Maurizio Landini – ed è un fatto importante in un momento in cui si chiede alle imprese di fare investimenti, e politiche mirate a migliorare non solo la stessa impresa ma anche la qualità del lavoro”. La...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi