closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Metà Ucraina ha scelto l’oligarca Poroshenko

Elezioni con l'elmetto. Nell’est non si è votato e si continua a combattere

Filorussi per le strade di Donetsk, Ucraina orientale

Filorussi per le strade di Donetsk, Ucraina orientale

Come ampiamente annunciato, l’oligarca Poroshenko ha stravinto le elezioni presidenziali al primo turno raccogliendo oltre il 55 percento dei voti (l’affluenza è stata del 60 percento). Analogamente, l’ex pugile Klitschko sarà il nuovo sindaco di Kiev, dopo aver rinunciato alla corsa alle presidenziali, proprio in favore del «re del cioccolato». La vittoria di Poroshenko, però, ha un grande handicap, perché arriva grazie ai voti solo di metà del paese. Le regioni orientali di Donetsk e Lugansk, infatti, hanno tenuto aperti pochissimi seggi, chiudendoli quasi tutti; si può affermare dunque che metà paese ha scelto Poroshenko come presidente, mentre l’altra metà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi