closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Messico, la polizia spara, feriti due studenti

Massacro di Iguala. Ancora manifestazioni per i 43 ragazzi scomparsi

Nuove violenze, in Messico. Venerdì, due studenti sono stati feriti alle gambe all’Universidad Nacional Autonoma de Mexico (Unam), la più importante del paese. Insieme ad altri tre suoi colleghi, un agente della polizia giudiziaria (Pdgjdf) ha fatto irruzione in uno spazio occupato da anni all’interno della facoltà e ha sparato sui ragazzi. L’agente è stato arrestato, un gruppo di studenti ha dato fuoco alla macchina dei poliziotti, fuggiti dopo l’aggressione. Poi, gli occupanti hanno respinto un nuovo tentativo di sgombero, mentre anche alcuni professori accusavano il rettore José Narro, vicino al partito di governo, il Pri, di fomentare un clima...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.