closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Messico furioso per l’assedio della sua ambasciata in Bolivia

La crisi diplomatica si aggrava. All’interno ci sono nove dirigenti del Movimiento al Socialismo che chiedono asilo politico. Pronta una denuncia alla Cpi per il governo autoproclamato di La Paz, che parte al contrattacco

«Neanche nei peggiori anni delle dittature militari» il Messico ha subìto un atto di ostilità pari a quello in corso nella Bolivia post-golpe contro la sua ambasciata a La Paz. Lo dice il ministro degli Esteri messicano Marcelo Ebrard, accompagnando l'accusa contro il governo dell'autoproclamata Jeanine Añez con un annuncio ancora più pesante: che, cioè, il Messico denuncerà il governo de facto boliviano presso la Corte penale internazionale «per violazione degli obblighi diplomatici» previsti dalla Convenzione di Vienna. Un passo tanto più rilevante, ha chiarito Ebrard, in quanto compiuto ben poche volte nella storia del suo paese. A scatenare la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.