closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Mercato unico digitale, i pericoli per l’industria dell’audiovisivo

Cinema. Il Digital Single Market e le obiezioni di distributori e produttori europei

Già lo scorso giugno la produttrice inglese Rebecca O’Brien - che con la sua Sixteen Films aveva appena prodotto il vincitore della palma d’oro, I, Daniel Blake di Ken Loach - in una lettera aperta al «Guardian» evidenziava i rischi del Dsm, il disegno di legge europeo per il mercato unico digitale. «Gli attuali piani d’intervento della Commissione Europea per quanto riguarda le distribuzioni cinematografiche e televisive renderebbe virtualmente impossibile che film come I, Daniel Blake continuino a venire prodotti». Sulla carta il Digital Single Market mira a implementare un vero mercato unico dell’Unione per le tecnologie digitali - è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.