closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Mercato e nuovi soggetti del cinema a Sorrento

Eventi. Si sono concluse le Giornate professionali, occasione di incontri sullo stato della settima arte e presentazioni di anteprime della nuova stagione

Non è stato un buon novembre per il cinema italiano, almeno dal punto di vista degli incassi. Nonostante trenta film usciti in sala (tra cui i blockbuster Spectre e Hunger Games, part II), l’ipotizzata quota di 100 milioni di biglietti venduti nell’anno non sarà raggiunta. Quindi le rosee previsioni, con aumento delle presenze in sala rispetto al 2014, dovranno fare i conti con una realtà difficile e complicata, analizzata e raccontata nel convegno «Sale, cinema italiano, mercato», organizzata all’interno delle Giornate Professionali di Cinema, terminate ieri a Sorrento. Se il refrain di allungare la stagione, facendo uscire film importanti anche...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi