closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Memoria apocrifa del Novecento nella parabola di Lulù

A teatro. «La classe operaia va in paradiso» di Claudio Longhi e Paolo di Paolo, al Teatro della Pergola di Firenze fino al 4 marzo

Film poco amato da molti quando apparve, nel 1971, La classe operaia va in paradiso arriva sul palcoscenico per opera di Claudio Longhi e Paolo Di Paolo, regista e dramaturg dello spettacolo prodotto da Ert (in tournée dopo il debutto a Modena e fino al 4 marzo al Teatro della Pergola di Firenze). Nel senso precisissimo che è proprio il film, e non per così dire il suo contenuto, l’oggetto dello spettacolo che si apre su un velocissimo blob di immagini d’epoca mentre scorrono i titoli di coda della pellicola. E sulla scena ritroviamo anche i due autori del film, Elio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi