closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Melanie De Biasio, la libertà è partire sempre dal cuore

Musica. L’interprete e flautista belga di origini italiane sarà il 30 aprile in concerto al Torino Jazz Festival. «Preferisco improvvisare anche con la band, cerco quindi di non essere troppo celebrale perché se è la testa a prendere il controllo si perde totalmente di spontaneità»

Melanie De Biasio

Melanie De Biasio

Sul palco sa catturare come pochi artisti l’attenzione: una calma quasi ieratica, un timbro scuro e riconoscibile e l’attenzione maniacale per i dettagli. Melanie De Biasio, madre belga e padre italiano, è ormai da qualche anno uno dei personaggi di maggior rilievo della scena jazz europea anche se il suo repertorio, in realtà, ingloba altri stili e si fonde con differenti atmosfere. Il 30 aprile sarà al Piccolo Regio Giacomo Puccini nel capoluogo piemontese nell’ambito del Torino Jazz Festival, occasione per ascoltarla nella dimensione a lei più congeniale, quella di interprete e flautista accompagnata da Alberto Malo alla batteria, Pascal...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi