closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Meglio investire sul Parlamento che sul Presidente

Usa . Dall'assalto a Capitol Hill vengono fuori due lezioni: ogni democrazia ha ormai una quota di trumpismo; la forma di governo parlamentare si mostra più adatta ad affrontare in chiave di inclusione e di eguaglianza le società divise e conflittuali che l’attuale fase storica ci propone

Manifestante pro-Trump

Manifestante pro-Trump

L’assalto a Capitol Hill era impensabile. The darkest hour è costata cinque morti e decine di feriti e di arresti. Trump è rimasto convinto fino all’ultimo di avere il diritto di capovolgere l’esito del voto popolare e di rimanere in carica. Nonostante quasi 60 giudici, inclusa la Corte Suprema il 12 dicembre, gli abbiano variamente detto no. E solo in queste ore – ci informa la stampa - l’amministrazione uscente finalmente chiede a circa 4000 funzionari di nomina politica di offrire le dimissioni in vista dell’avvicendamento. Secondo prassi, andava fatto dopo le urne in tempi ben più brevi. Trump è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi