closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Mediterraneo, musica distante

Accoglienza. «Art at Sea» vuole portare in mare la bellezza, a partire dal brano di un gruppo multietnico

Bambara, francese, inglese, italiano e mandinka sono le cinque lingue di cui è composta Welcome Refugees, canzone patchwork e di frontiera, nata in mare e che in mare vorrebbe tornare. Senza più il terrore della prima volta, in una sorta di catarsi umana e artistica. Il brano, scritto da Alberto Visconti con il CoroMoro, è un collettore di storie nonché l’inizio di un progetto ARTatSEA, che ha già dato dei frutti: la vittoria di Sanrito Festival 2021, piccolo festival di grandi canzoni alternativo a Sanremo e che si svolge a Cuneo negli stessi giorni della più celebre kermesse. Visconti è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi