closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Mdp e Si, lo scampato voto rimanda i litigi sull’alleanza col Pd

Liberi e uguali. Sull’assemblea del 26 maggio gli ex Pd frenano: «Cosa diciamo ai nostri militanti?»

I 'ragazzi di sinistra': Speranza, Grasso, e Fratoianni

I 'ragazzi di sinistra': Speranza, Grasso, e Fratoianni

Contrordine compagni, per ora non si litiga. Forse. Succede ieri al coordinamento di Liberi e uguali convocato in mattinata per discutere di come mandare avanti la lista, paralizzata dalla sconfitta del 4 marzo, imbambolata dalla paura del voto ma anche dalle ormai innegabili differenze interne. All’ordine del giorno c’è la convocazione dell’assemblea di Leu il 26 maggio. Piero Grasso la propone in apertura, Sinistra italiana tifa a favore, Mdp frena: «Per mandare in scena la corrida?», è il senso dell’obiezione. Ma all’inizio del dibattito - stanza affollata, discussione seria, cinque ore di interventi da un quarto d’ora l’uno - il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi