closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

McCartney. Reimmaginazione al potere

Note sparse. Undici artisti rileggono l'ultimo disco dell'ex beatle, con folgoranti intuizioni...

Paul McCartney

Paul McCartney

Essere o meno Paul McCartney sembra incidere notevolmente sulla durata della trafila per ottenere lo status di «classico». Se a Hendrix erano bastate quarantotto ore per omaggiare l’ouverture di Sgt. Pepper, un album intero è ora oggetto di tributo a soli quattro mesi dalla sua uscita. Certo, stavolta è lo stesso Beatle — si fa sempre fatica a scrivere ex — a commissionare le nuove versioni affidando a undici artisti altrettante tracce, come in un concorso a tema con triplice opzione di svolgimento: cover, feat, remix. Né si può negare il retrogusto promozionale dell’operazione, riconoscendo a Sir Paul precise competenze...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.