closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Maturità, ammessi solo dopo quiz Invalsi e stage in azienda

Renzischool. Rispondere ai test e fare tirocini gratuiti. E i voti peseranno su quello dell'esame finale del quinto anno. E' il nuovo «regalo» della «Buona Scuola» di Renzi. Ieri il governo Gentiloni ha approvato otto decreti e ha rotto con i sindacati. Protestano gli studenti: in piazza il 9 maggio

Il premier Paolo Gentiloni e la ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli ieri a Palazzo Chigi

Il premier Paolo Gentiloni e la ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli ieri a Palazzo Chigi

Fare un tirocinio da McDonald’s e rispondere ai quiz Invalsi saranno requisiti per essere ammessi all’esame di maturità a partire dal prossimo anno scolastico. Insieme alla riforma del sostegno e dell’iter di formazione dei nuovi insegnanti (addio Tfa e Pas, arrivano i Fit; confermato il concorso 2018), sono queste le principali novità contenute negli otto decreti attuativi della «Buona scuola» di Renzi approvati ieri dal governo Gentiloni. L’«alternanza scuola-lavoro», ovvero i tirocini e stage in azienda, è stata resa obbligatoria dalla riforma vergata dall’ex ministro dell’istruzione Stefania Giannini ed è diventata materia di esame con la subentrante Valeria Fedeli al...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi