closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Maturità 2019 senza Invalsi e alternanza lavoro

Milleproroghe. Tra gli emendamenti anche il rinvio al prossimo anno scolastico di due norme della "Buona Scuola". Salta l'emendamento a garanzia dei diplomati magistrali, LeU polemico con la maggioranza Cinque Stelle-Lega. Regioni al lavoro su un testo con una proposta da avanzare al governo per il Piano delle Periferie. M5S sostiene di avere sbloccato un miliardo di euro in 4 anni

Il Milleproghe contiene anche due emendamenti della maggioranza che sospendono per un anno l’obbligatorietà della prova Invalsi e dell’alternanza-scuola lavoro al fine dell’ammissione alla maturità per l’anno scolastico 2018/2019 che comincia in questi giorni. Nelle intenzioni del ministro dell’Istruzione Marco Bussetti ci sarebbe il progetto di tagliare le ore obbligatorie dell’alternanza scuola lavoro, in particolare nei licei (oggi 200). Per i tecnici (400) non c’è ancora chiarezza: le ore potrebbero persino aumentare. Gli studenti che quest’anno non hanno raggiunto il numero di ore previsto dalla legge possono dunque stare tranquilli: potranno partecipare all’esame di maturità. In ogni caso non si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.