closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Matteo fa un saltino a Milano per lanciare Beppe

Palazzo Marino. Il presidente del Consiglio, dopo essersi fatto a lungo desiderare, si presenta a Milano con il solito show per sostenere il candidato sindaco del centrosinistra. Una performance resistibile che nulla aggiunge a una campagna elettorale piuttosto spenta. Nel frattempo l'ex manager di Expo restituisce al mittente un finanziamento del tutto lecito ma piuttosto imbarazzante

Sala e Renzi

Sala e Renzi

Si arroga il diritto di essere arrogante. Canta la madonnina in milanese. Metaforeggia sul calcio (un altro...). Monologa. Poi se ne va. Beh, tutto qui? Lo aspettavano per il rush finale. Lo aveva promesso: vengo. Forse si aspettavano altro. Ci contavano tutti, ci contava Beppe Sala (un po' meno i suoi supporter di Sinistra X Milano). Ma ormai non impressiona più nessuno. Il gran mattatore non ha lasciato tracce indelebili. Il copione è logoro e le battute cominciano a scarseggiare, non è un bel segnale a pochi giorni dal voto nell'unica città che sembrava impossibile perdere contro un centrodestra in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.