closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Mattarella, sulla Rai batta un colpo»

Lettera-Appello. Giuristi e associazioni scrivono al presidente della Repubblica: solleciti un ripensamento sulla legge di riforma del servizio pubblico

Giuristi, associazioni, singole personalità scrivono al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella perché solleciti a un’ulteriore riflessione sulla riforma della Rai approvata nei giorni scorsi. L’appello è stato consegnato ieri al Quirinale. Al Presidente della Repubblica, che nel 1990 si dimise da ministro in dissenso con la legge Mammì sull’emittenza radiotelevisiva, si rivolgono i firmatari affinché, nella sua qualità di garante della Costituzione, solleciti un’ulteriore riflessione sulla riforma della Rai, ribadendone la valenza di grande questione democratica e culturale che riguarda tutti i cittadini, non solo gli operatori dell’informazione. D’altra parte, fu proprio il presidente Mattarella, nel suo discorso di insediamento,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.