closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Mattarella «stupito» ribadisce: niente bis

Il capo dello Stato irritato blocca le ipotesi legate alla riforma costituzionale Pd che cancella il doppio mandato presidenziale e il semestre bianco: una conferma della mia ben nota opinione. Tra un mese esatto la convocazione dei grandi elettori

Sergio Mattarella

Sergio Mattarella

Un disegno di legge costituzionale, come quello depositato dai senatori Pd Zanda e Parrini, ha bisogno di molto tempo per essere discusso ed eventualmente approvato. E seppure a gennaio dovesse partire l’esame del progetto che, riprendendo gli auspici di Mattarella, cancella il semestre bianco ed esclude la rielezione del capo dello Stato, il presidente in carica non potrebbe che trarne una «ulteriore conferma delle sue ben note opinioni». Altro che ripensarci e concedere un ultimo bis, Mattarella saluterebbe con ancor più convinzione. Lo «stupore» del presidente della Repubblica, che trapela dal Quirinale in modo inusuale e dunque significativo, dipende dal...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.