closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Mattarella: «No all’illegalità e all’abuso dei voucher»

Le giornate Cgil a Lecce. Il presidente della Repubblica cita per la prima volta il fenomeno. Il governo pronto a "tracciare" i buoni lavoro, ma il sindacato punta a eliminarli del tutto

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

In un messaggio inviato alla Cgil in occasione delle giornate del lavoro a Lecce, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha citato il fenomeno dell’abuso dei voucher: «Lo sfruttamento, con l’odiosa pratica del caporalato, il lavoro sommerso, le elusioni e le illegalità, come l’utilizzo improprio dei voucher, le discriminazioni, trovano ancora spazio nel nostro Paese - ha scritto - Interventi mirati combattono questi fenomeni, ma occorre continuare a vigilare per sconfiggere le disuguaglianze, l’emarginazione, le povertà». In un prossimo consiglio dei ministri il governo dovrebbe varare la «tracciabilità» dei ticket lavoro, ma la leader Cgil Susanna Camusso ha ribadito che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.