closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Mattarella: «Italia in lutto per un vile attentato»

La procura di Roma apre un'inchiesta. Di Maio al governo congolose: «Collaborazione nella ricerca dei responsabili»

La procura di Roma ha aperto un’inchiesta sulla morte dell’ambasciatore Luca Attanasio e dell’appuntato dei carabinieri Vittorio Iacovacci, uccisi ieri in un attentato in Congo. Il procedimento coordinato dal procuratore capo Michele Prestipino, che ha affidato le indagini ai carabinieri dei Ros, procede per sequestro di persona con finalità terroristiche. E il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, rientrato da Bruxelles dove si trovava per il Consiglio affari esteri, ha chiesto alla collega congolese Marie Tumba Nzeza la massima collaborazione per accertare le responsabilità dell’attentato. Di Maio ha poi aggiunto che le salme di Attanasio e Iacovacci rientreranno in Italia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi