closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Mary Anning, indomita «collezionista» dei fossili di ittiosauri

NAT GEO FEST. Federico Fanti, paleontologo, presenterà domani «Il cacciatore di dinosauri: Missione Gran Bretagna». «Raccoglieva dati, sperando che la scienza sapesse farne buon uso. La reazione alle informazioni offerte, tuttavia, fu simile a quella che accoglie oggi le notizie sui cambiamenti climatici»

La pioniera della paleontologia Mary Anning

La pioniera della paleontologia Mary Anning

Federico Fanti, professore associato di paleontologia presso l’Università di Bologna, ha coordinato progetti di ricerca in Nord America, Asia, Africa e Oceania per documentare l’impatto sull’evoluzione dei cambiamenti ecologici e climatici. Eletto nel 2017 emerging explorer dalla National Geographic Society, sarà tra i protagonisti del Nat Geo Fest 2021 di Milano (da oggi al 12 novembre) dove domenica, alle 19.15, presenterà in anteprima Il cacciatore di dinosauri: Missione Gran Bretagna. Il documentario, di cui è coautore, andrà in onda prossimamente sul canale Sky 407 e racconterà la nascita della paleontologia moderna nell’Inghilterra dell’Ottocento, quando nemmeno agli occhi della comunità intellettuale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.