closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Mario Paciolla, molta solidarietà ma ancora nessuna giustizia

Italia-Colombia. Dai genitori del dipendente Onu trovato senza vita lo scorso luglio nuovo appello ai suoi colleghi: «Possibile che non sappiano nulla?

Il murales di Luca Carnevale al Vomero

Il murales di Luca Carnevale al Vomero

A oltre 10 mesi dalla morte di Mario Paciolla, avvenuta durante la Missione di Verificazione degli Accordi di Pace dell’Onu in Colombia, i genitori, Anna e Giuseppe, continuano a chiedere giustizia e verità per loro figlio: «Purtroppo non abbiamo notizie precise di quello di cui la procura di Roma è venuta a conoscenza, sappiamo che sono molto impegnati per svolgere un’approfondita istruttoria e che hanno presentato diverse rogatorie. Sappiamo che la fiscalia colombiana appare collaborativa, poco sappiamo invece dell'Onu. Ultimamente abbiamo appreso dai giornali che sia i Ros che la procura si sono recati in Colombia, in tempo di pandemia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi