closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Marino: «Sto fino al 2023». Ma il Pd prepara il rimpasto

Mafia Capitale. Il sindaco di Roma torna "marziano" e snobba le richieste di cambiare il governo della città. Per una nuova giunta anche l’assemblea di Sel. Nieri: «Mi dimetterò un attimo prima».

Il sindaco di Roma Ignazio Marino

Il sindaco di Roma Ignazio Marino

«Non ho mai cambiato idea. Sono qua per restarci fino al 2023». Al Renzi 1 risponde il Marino 1, il marziano impolitico che finge di non capire e tira dritto per la sua strada finché il non meglio precisato «segno di discontinuità» che tutti ormai gli chiedono - dal premier/segretario in giù, nel Pd e nella maggioranza che lo sostiene in Campidoglio - non venga apertamente esplicitato nella forma più intelligibile del «rimpasto di giunta». In realtà ieri la richiesta non poteva essere formulata più chiaramente, sia dal Pd romano che da buona parte di Sel, che ha riunito l’assemblea...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.