closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Marino riapre la partita

Questione capitale. L’ex sindaco cacciato lascia intendere la sua ricandidatura alle amministrative di giugno. Confronto con Sel e Fassina in una borgata: «Voglio un partito di cittadini e di sinistra»

Prove tecniche di ricostruzione di un campo largo di sinistra a Roma. Stavolta però Ignazio Marino - che gioca in questa partita un ruolo di punta ma prepara pazientemente la strada alla propria candidatura, tenendola in serbo come l’asso nella manica da calare al momento giusto - spiazza perfino il gruppo capitolino di Sel che lo aveva invitato a un’assemblea pubblica organizzata all’Alessandrino, borgata periferica tra le più popolari della Capitale, per parlare del lavoro svolto in Campidoglio prima del «golpe» renziano. Dopo un’ora di resoconti degli obiettivi raggiunti e dei tanti rimasti sulla carta o portati a compimento in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.