closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Marino e Pd si ritrovano. In periferia

Roma. Conclusa la conferenza programmatica dem, il sindaco annuncia il rimpasto di giunta. Le richieste dell'assemblea: poteri ai municipi, riforma amministrativa e un’idea di città per rilanciare Pil e occupazione. Ma soprattutto, stop alla guerra tra correnti

Il sindaco di Roma Ignazio Marino

Il sindaco di Roma Ignazio Marino

«Sono un nativo del Pd e ne sono orgoglioso. Ma il partito che voglio è quello del cambiamento e della trasparenza, che respira all’aria aperta e non nelle stanze chiuse». La premessa è d’obbligo, per Ignazio Marino, prima di ripercorrere un anno e mezzo di vita da sindaco con un lungo discorso davanti alla folta platea del Teatro Quirino che attende le conclusioni della conferenza programmatica indetta dal Pd romano per tentare di trovare una via d’uscita alla crisi della giunta e della città. Lo strappo col partito «che conosco, che mi ha eletto alle primarie, che mi ha emozionato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.