closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Marino e le sue 110 ore di assenza nel quartiere della rivolta

Tor Sapienza. Questa politica, che somma al fallimento dell'edilizia popolare la crisi dell'accoglienza degli stranieri, va rovesciata da cima a fondo

Ignazio Marino

Ignazio Marino

Una legge fondamentale della politica, elaborata da Vladimir Il'ic Ul'janov Lenin, recita così: il 6 novembre sarebbe troppo presto, l'8 sarà troppo tardi. Dunque, dobbiamo agire il 7. Così Lenin rifletteva su quale fosse il momento più opportuno per lanciare l'assalto al Palazzo d'inverno (e le date sono quelle del calendario russo), ma quella regola essenziale vale per qualunque evento politico, come il più modesto manuale di politologia spiega diffusamente. In altre parole, il tempo è fattore cruciale nella struttura dell'azione pubblica e nell'interpretazione del suo successo e del suo fallimento. Ovvio, no? Ma se è così chiaro perché cavolo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.