closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Maria Speth, l’epopea di una classe

Berlinale 71. La regista racconta il suo «Herr Bachmann und seine klasse», vincitore dell'Orso d'argento - Premio della giuria

«Signor Bachmann» del suo film Maria Speth lo conosceva da lungo tempo, «un'amicizia di quarant’anni» dice la regista tedesca. Incontro su zoom come con tutti in questa Berlinale 71 che ci fa apparire gli autori in un frame diverso: non più red carpet o lounge festivaliere ma finestre, pareti, raggi di sole che fanno da sfondo alle conversazioni portandoci in giro per il mondo. Strano, a suo modo anche bello se non fosse per costrizione. Chi è dunque il signor Bachmann? Un insegnante che incontriamo insieme alla sua classe in Herr Bachmann und seine klasse con cui Speth ha vinto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi