closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Marchionne si aggrava. Alla guida di Fca arriva Mike Manley

E così Fiat. Arriva all’improvviso, in anticipo di quasi un anno, il cambio al vertice. Il manager ricoverato a fine giugno per un intervento alla spalla. L’azienda: condizioni peggiorate. John Elkann nominato presidente della Ferrari. L’Ad sarà Louis C. Camilleri

Presentazione a dicembre scorso della F1 Alfa Romeo Sauber ad Arese

Presentazione a dicembre scorso della F1 Alfa Romeo Sauber ad Arese

Con urgenza e d’improvviso vengono convocati i consigli d’amministrazione di Fca, Ferrari e Cnh Industrial per nominare anticipatamente il successore di Sergio Marchionne. La fine di un’era. Solo in serata, dopo il circolare delle più disparate voci, l’azienda conferma: «Sono peggiorate le condizioni di Marchionne». Il manager, sottoposto nelle scorse settimane a un intervento chirurgico, «non potrà riprendere la sua attività lavorativa» a causa, recita un comunicato della casa automobilistica, di «complicazioni inattese durante la convalescenza». Le condizioni di salute dell’ormai ex amministratore delegato di Fca (presidente e ad di Ferrari, presidente di Cnh), ricoverato all’ospedale di Zurigo dov’era stato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.