closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Marchionne, antisindacale con lo sconto

Pomigliano. L'amministratore delegato scarica le responsabilità sui dirigenti locali e con 2.600 euro di oblazione se la cava dalle accuse della Fiom. Che riconosce ai magistrati per lettera: le ragioni di conflitto alla base delle denunce sono state superate

Paga una multa di 2.654 euro, scarica tutta la responsabilità sull’ex direttore dello stabilimento Fiat di Pomigliano d’Arco, Sebastiano Garofalo, ed esce con l’estinzione del reato dal procedimento penale del tribunale di Nola, avviato dall’esposto della Fiom che denunciava il Lingotto per comportamento antisindacale. Secondo quanto ha testimoniato, Sergio Marchionne proprio non sapeva che nell’impianto del napoletano, nel passaggio a Fabbrica Italia Pomigliano, erano state eliminate tutte le tute blu iscritte alla Cgil, lasciate a casa in cassa integrazione a zero ore. Si sarebbe trattato di «scelte di politica aziendale poste in atto dai dirigenti torinesi e campani del gruppo»....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.