closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Manovre Usa, Israele e arabi nel Mar Rosso, avvertimento all’Iran

Medio Oriente. L'esercitazione di cinque giorni prevede tattiche di abbordaggio, perquisizione e sequestro di navi sospette o ostili. E segnala a Tehran che questa alleanza militare entrerà in azione - assieme all’Arabia saudita - in caso di guerra.

Stati uniti, Israele, Emirati e Bahrein sono impegnati in una imponente esercitazione navale nelle acque cariche di tensione del Mar Rosso, finalizzata a mandare un avvertimento al loro comune avversario, l’Iran, in vista della ripresa il 29 novembre dei negoziati indiretti tra Washington e Tehran su un possibile ma difficile rilancio del Jcpoa, l’accordo del 2015 sul programma nucleare iraniano. Si potrebbero definirle le manovre degli Accordi di Abramo firmati nel 2020 che, con la mediazione (e le forti pressioni) dell’ex Amministrazione Trump, hanno permesso a Israele di normalizzare le relazioni con quattro paesi arabi: Emirati, Bahrain, Marocco e Sudan....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.