closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Manfredi vola oltre il 60%: «A Napoli si volta pagina»

In città ha votato il 47% degli aventi diritto. Il centrosinistra vince al primo turno. Il candidato del centrodestra Maresca si ferma intorno al 20%, Bassolino terzo al 7%

Gaetano Manfredi

Gaetano Manfredi

La vittoria al primo turno del centrosinistra a Napoli era data come molto probabile, all’apertura delle urne è apparsa subito chiara l’affermazione di Gaetano Manfredi: triplicato il vantaggio sul candidato di centrodestra, Catello Maresca, azzoppato dalla cancellazione di 4 liste tra cui la Lega. A votare è stato solo il 47,19% degli aventi diritto, nel 2016 al primo turno aveva partecipato il 54,12% degli elettori. Ma l’anno scorso, alle regionali, in città erano andati alle urne appena il 46,1%. Alle 15 le prime proiezioni danno Manfredi al 64%, Maresca al 19%. Alle 20, con 220 sezioni scrutinate su 884, il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.