closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Måneskin, se il rock ’n’roll val bene una messa

Musica. La metamorfosi del quartetto capitolino trionfatore all'Eurofestival

Måneskin

Måneskin

Da buskers a idoli musicali dalle mille influenze. La parabola veloce del quartetto capitolino portata a compimento con la vittoria all’Eurofestival, dà un po’ anche il senso di come l’industria della musica leggera (o leggerissima per dirla alla Colapesce Di Martino...) si sia completamente trasformata. Le tre tappe dei Måneskin sono tutte nel segno televisivo: X Factor- la tribuna dei talent che ha sostituito il vecchio scouting dei discografici, Sanremo - ovvero il tempio del nazional popolare e l’Eurofestival, trionfo del kitsch ma dall’audience planetaria che vale decisamente una messa. Insomma, la strategia che sta dietro la band è strutturata,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.