closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Måneskin: «rock è la rabbia»

Musica. Il 19 marzo esce «Teatro d'ira - vol 1» il nuovo lavoro del quartetto capitolino dopo il trionfo sanremese

Måneskin in un particolare della copertina dell album

Måneskin in un particolare della copertina dell album

E sia, i Måneskin non hanno inventato nulla tanto sono zeppe di citazioni dall’abbecedario rock le loro canzoni. Ma è davvero un difetto? È un problema che loro stessi non si pongono: hanno vent’anni – come cantano in un loro pezzo recente incluso nel nuovo album Teatro d’ira – Vol. 1 in uscita il 19 marzo – e hanno passato fanciullezza e adolescenza ad ascoltare gli album delle superstar - o cariatidi vedete voi – del rock. Quando cinque anni fa hanno deciso di provare a suonare per davvero, hanno optato per strumenti analogici. Niente computer, niente autotune. Ed è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi