closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Manca l’impatto ambientale, la Rwm non si può ampliare

Industria militare. Il Consiglio di stato accoglie il ricorso di Italia Nostra, Usb e Assotziu consumadoris Sardign e boccia l’allargamento della fabbrica di bombe utilizzate in Yemen. Annullato l’atto del comune di Iglesias. Bacchettate anche per la Regione Sardegna

Una protesta di ambientalisti e pacifisti sardi contro la Rwm in Piazza Madonna di Loreto a Roma

Una protesta di ambientalisti e pacifisti sardi contro la Rwm in Piazza Madonna di Loreto a Roma

Il Consiglio di stato ha accolto il ricorso per la riforma della sentenza del Tribunale amministrativo regionale sardo presentato da Italia Nostra, dall’Unione sindacale di base (Usb) e da Assotziu consumadoris Sardigna. Il ricorso - sostenuto anche da molte altre associazioni, comitati e cittadini - chiedeva di annullare le autorizzazioni per l’ampliamento dello stabilimento della Rwm Italia Spa, la fabbrica di esplosivi e ordigni per uso militare di Domusnovas che produce le bombe utilizzate dai caccia sauditi nella guerra in Yemen. AUTORIZZAZIONI VIZIATE, secondo le tre associazioni ricorrenti e ora anche secondo il Consiglio di stato, da diverse illegittimità: mancanza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.