closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Mameli o Viva l’Italia? Torna la nazionale, torna l’inno

Euro 2020. Tutti lo criticano, tutti lo aspettano alla finale dell'11 luglio...

L’inno di Mameli gronda di retorica con qualche spruzzatina imperiale, secondo alcuni, altri sostengono che ha a che fare con i sentimenti di un popolo e le sue note toccano le emozioni più profonde. Risuonerà più volte quando scenderà in campo la Nazionale durante gli Europei di calcio, che sono iniziati ieri all’Olimpico e si protrarranno fino all’11 luglio. Ci auguriamo di sentirlo suonare il maggior numero possibile di volte fino al giorno del match decisivo, nella speranza che l’Italia guidata da Roberto Mancini conquisti il titolo europeo, un buon viatico verso i Mondiali che si terranno l’anno prossimo in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi